fbpx

L'Estrange Success Story

L’Estrange contribuisce alla causa della sostenibilità nella moda con le confezioni compostabili

“TIPA è stata la prima azienda che ci abbia davvero convinti: volevamo una soluzione al problema della plastica e non appena abbiamo scoperto i loro prodotti abbiamo capito che erano quelli giusti.”

Will Green
Cofondatore L’Estrange

L’Estrange segue tre principi di design fondamentali, che ruotano attorno a un unico fulcro: fare di più con meno. La linea di abbigliamento maschile promette versatilità, resistenza e circolarità: confortevoli, semplici e lavabili in lavatrice, tutti i capi sono realizzati e confezionati con materiali sostenibili. La filosofia incentrata sull’importanza dell’essenziale caratterizza tutta l’attività dell’azienda, dai prodotti per i clienti finali alle decisioni interne. 

Poiché L’Estrange si impegna costantemente a ridurre l’utilizzo di plastica e, più in generale, il volume dei rifiuti derivanti dal confezionamento, ha voluto per i propri capi di abbigliamento un sacchetto versatile, riutilizzabile e biodegradabile, che li proteggesse nel trasporto dalle fabbriche in Italia e Portogallo fino ai magazzini del Regno Unito.

La sfida principale era trovare un’azienda in grado di produrre un sacchetto completamente compostabile, di qualità sufficientemente elevata da proteggere i capi al meglio, che potesse essere riutilizzato più volte dai produttori e nei magazzini, e che infine si biodegradasse in sicurezza.

L’Estrange ha scelto le buste con chiusura zip di TIPA, realizzati con il film TIPA 302 perché sono abbastanza resistenti da poter essere riutilizzati più volte, sono completamente personalizzabili e il loro smaltimento è sicuro e sostenibile. La sua prossima sfida? Trovare soluzioni che abbiano un impatto positivo sul clima entro la fine del 2020! Sul nostro blog, puoi scoprire di più sul modo in cui L’Estrange contribuisce a far parlare di moda sostenibile con l’innovazione dei materiali!

La scelta compostabile di L'Estrange:
Share this story
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Looking to go compostable?

Read more stories