fbpx

Natoora Success Story

Natoora success story

La frutta e la verdura rigorosamente di stagione offerte da Natoora ora sono preconfezionate con un packaging senza plastica

“Volevamo ridurre il nostro impatto ambientale in modo significativo; questo ha comportato un cambiamento per quanto concerne le modalità di confezionamento con cui i clienti ricevono i prodotti ortofrutticoli ordinati online o acquistati tramite i nostri partner.”

Franco Fubini
Fondatore e CEO di Natoora

Fondata a Londra nel 2004 con la volontà di fornire prodotti sostenibili e stagionali, Natoora ha iniziato la sua attività definendosi “il primo mercato di agricoltori online” e offrendo ai consumatori frutta, verdure, pesce, formaggi e carne freschi, stagionali e provenienti da tutto il Paese. Natoora ha fatto della sostenibilità la sua missione, avendo la convinzione che la salute del terreno sia fondamentale per la genuinità dei frutti; proprio per questo ha scelto le confezioni compostabili TIPA® per i suoi prodotti. Per sostituire la plastica tradizionale nel packaging dei prodotti preconfezionati, Natoora doveva trovare un’alternativa valida, in grado di proteggere al meglio la sua frutta e la sua verdura mantenendone la freschezza.

Per un packaging Plastic Free™, Natoora ha scelto le bustepillow bag in film compostabile in ambiente domestico di TIPA® (TIPA 302) per avvolgere i propri cestini completamente riciclabili. Natoora ha lavorato con le macchine per l’imballaggio ULMA per confezionare frutta e verdura.

“Volevamo ridurre il nostro impatto ambientale in modo significativo; per farlo, dovevamo cambiare il modo in cui i consumatori avrebbero ricevuto i prodotti ortofrutticoli ordinati online o acquistati preconfezionati tramite i nostri partner”, afferma Franco Fubini, fondatore e CEO di Natoora. “Per noi era importante lavorare all’interno dei quadri di riferimento esistenti stabiliti da Ocado, Waitrose e Whole Foods e ridurre le emissioni con un approccio simile a quello che sempre più persone adottano quando acquistano prodotti ortofrutticoli”, dichiara il portavoce del brand. “Sarebbe stato ingenuo mandare all’aria l’intero sistema, quando lavorare con l’infrastruttura esistente garantiva un maggior impatto.”

La scelta compostabile di Natoora:
Busteflowpack di alta qualità con saldatura orizzontale monosaldata o bisaldata e una saldatura resistente alle due estremità, progettati per avvolgere i singoli cestini.
Share this story
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Looking to go compostable?

Read more stories